Edicola n. 47 In evidenza

Questa è l'Edicola Votiva n. 47 ed è la 3^ a sx salendo la strada che porta all'eremo di Piazza Vecchia. Si trova accanto al cancello della famiglia Libertino che l'accudisce con ottimi risultati. E' la più antica dell'edicole votive che si trovano lungo il tragitto che la Madonna di Piazza Vecchia fa due volte all'anno, la domenica precedente il 3 maggio, quando dall'eremo si reca alla chiesa degli Angeli Custodi al Monte, e il 3 maggio, quando torna all'eremo, sempre seguita dai fedeli in processione. E' diventata consuetudine che il fercolo della Madonna, portato a spalla dai giovani abitanti del quartiere Monte, varchi il cancello, a dx nella foto, per sostare qualche minuto nel cortiletto, mentre la famiglia Libertino offre qualche rinfresco ai portatori, ai musicanti e ai fedeli, prima di riprendere la ripida salita. Di questa usanza abbiamo anche qualche foto degli anni Sessanta. Ovviamente l'immagine racchiusa nell'edicola rappresenta la Madonna, ma in questo caso riproduce quella custodita in Cattedrale, Maria SS. delle Vittorie patrona di Piazza Armerina. Da notizie precise sono venuto a sapere che la costruzione risale a mezzo secolo fa, quanto l'età di un componente della famiglia. Infatti, il capofamiglia, avv. Gaetano Libertino, quando nacque il figlio Aldo, fece il voto di spostare la piccola edicola che si trovava di fronte al cancello, ma sempre soggetta a crolli della parete arenaria in cui era inglobata, dall'altra parte della strada, molto più stabile e in vista. Nel nuovo sito è chiaro l'utilizzo nella cornice esterna dei laterizi, ovvero dei mattoni pieni in terracotta che a Piazza chiamiamo zucculetti, per una storia/leggenda di secoli fa che racconterò un'altra volta.

cronarmerina.it

Commenti  

0 #1 Wiggy 2016-12-13 12:57
Il termine "zucculetti", che spero ci spiegherà nei prossimi giorni, mi fa venire in mente il primo telefonino comprato da Lei, egregio Prof. Era così grande, pesante ed ingombrante, da sembrare un vero e proprio "zucculetto". Alla prossima.
Citazione

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Torna in alto

Ricerche Storiche

Censimenti

Storia Civile

Storia Ecclesiastica

Curiosità

Come Eravamo