Fontana Villa Garibaldi/n. 31

  
Questa è la fontana n. 31, la più bella che abbiamo a Piazza Armerina. E' quella della Villa o, come veniva chiamata una volta, Giardino Garibaldi. Era ubicata, sino a metà dell'Ottocento, in mezzo o bàggh della villa di proprietà di Luigi Trigona marchese di Roccabianca, in contrada Palermi/Sant'Andrea, come ricorda la grande targa marmorea alla base (oggi poco leggibile perché da pulire, tanto per cambiare!). Il marchese la donò al Comune dopo che la selva dei frati francescani, del vicino convento di S. Pietro, divenne di proprietà comunale. Appunto perché facente parte del complesso francescano, il Giardino Garibaldi ancora oggi ospita alberi e piante particolari che i frati coltivavano non solo per i propri bisogni quotidiani. Ogni tanto la fontana è presa di mira da, diciamo così, "buontemponi" che la riempiono di cartacce e altri oggetti "simpatici", cosa che non sarebbe mai e poi mai potuta accadere sino a qualche decennio fa, quando i giardinieri n' fasgë'vnu p'gghiè u mòt e n' fasgëv'nu smòv i vèrmi!   

Gaetano Masuzzo/cronarmerina     

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Torna in alto

Ricerche Storiche

Censimenti

Storia Civile

Storia Ecclesiastica

Curiosità

Come Eravamo