Commemorazioni

Le fregature assicurative "mondiali"

Come doveva essere la polizza assicurativa stipulata da mio nonno paterno nella 1^ Guerra Mondiale Ripeto che su internet si trova di tutto, io questa volta, leggendo il post Polizze di guerra ho capito quello che accadde (accennandolo nel mio intervento del 30 settembre u.s.), dopo la fine della 1^ Guerra Mondiale, all'assicurazione di £ 1000 che mio nonno paterno, il bersagliere Angelo Masuzzo, diceva di aver stipulato mostrando la ricevuta, come quella nella foto, a mio padre Gino, primogenito nato 3 anni dopo la fine del conflitto. Mio nonno,…

Ricordo della morte del Gen.le Cascino

Riporto l'articolo sulla cerimonia apparso su radiomosaici.blogspot.it sabato 30 settembre 2017 <<Si è svolta ieri la cerimonia di commemorazione del centenario della morte del Generale Antonino Cascino avvenuta il 29 settembre 1917. Il Generale Piazzese medaglia d’oro al valor militare ed eroe della prima guerra mondiale è stato ricordato in due momenti. Nel primo, il Sindaco Filippo Miroddi ed il Generale di Brigata Claudio Minghetti hanno deposto una corona d’alloro ai piedi del monumento del Generale di Piazza Cascino. Nel secondo, nella vicina Commenda dei Cavalieri di Malta si è…

Un'altra lapide torna alla "luce"

Breve storia del monastero di S. Giovanni EvangelistaGrazie alla lapide (nella foto) affissa internamente¹, a pochi metri sulla sinistra dal portone d’ingresso dell’attuale Ostello del Borgo, sappiamo che proprio il 29 luglio del 1608, quindi quattro secoli fa circa, moriva la badessa (o abbatessa) Fulgenzia LI GREGNI. Eccovi la traduzione in italiano della scritta in latino:PER MEZZO DI DIO, IL PIÙ BUONO, IL PIÙ GRANDEA suor FULGENZIA LI GREGNI, esempio di vita purissima,per 54 anni diligentissima badessadi questo monastero per concessione papale.Per lei, le suore, figlie addolorate, posero (questa lapide).Morì…

21 aprile 753 a.C.

Oggi Roma compie 2768 anni, pertanto è il Natale di Roma anticamente detto Dies Romana o Romaia. Secondo la leggenda, narrata anche da Varrone, Romolo avrebbe infatti fondato la città di Roma il 21 aprile del 753 a.C. Da questa data in poi derivava la cronologia romana, definita con la locuzione latina Ab Urbe condita (dalla fondazione della città) che contava gli anni a partire da tale presunta fondazione. Nel 1921 Mussolini proclamò l'anniversario della fondazione di Roma quale festa ufficiale del Fascismo e dal 21 aprile 1924 divenne festività…

Un anno

Ciao Enzo (la messa a Sant'Antonio oggi alle 17:30)
Sottoscrivi questo feed RSS

Ricerche Storiche

Censimenti

Storia Civile

Storia Ecclesiastica

Curiosità

Come Eravamo