Si pròpiu 'na sciòrba!

 

In questi giorni si vedono nelle cassette riposte ntê llàppi degli ambulanti questi frutti prelibati che si chiamano in italiano SORBE (Sorbus domesticus), in lingua gallo-italica SCIÒRBE. E' un frutto che fiorisce tra aprile e maggio, ma che matura tra agosto e settembre. Un tempo era molto diffuso in prossimità delle case di campagna per venire consumato fresco o per essere essicato per l'inverno a integrarazione della magra alimentazione. Dalla fermentazione si otteneva una bevanda alcolica. Ormai chi coltiva la pianta lo fa solo per ornamento. La poca consistenza del frutto maturo, di color marrone nella foto in basso, aveva dato origine al famoso detto delle nostre parti per indicare un individuo inetto, maldestro e incapace e che dà il titolo al nostro post:   

Occì, si pròpiu 'na sciòrba!

 
Gaetano Masuzzo/cronarmerina.it

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Torna in alto

Ricerche Storiche

Censimenti

Storia Civile

Storia Ecclesiastica

Curiosità

Come Eravamo