Legati di Maritaggio-1°Orfanotrofio

La sede dell'Orfanotrofio di S. Maria degli Angeli
Largo Ritiro, in fondo la Commenda di S. Giovanni Battista

Per l'assegnazione dei Legati di Maritaggio ogni anno in aprile e per ogni eredità, si effettuava un sorteggio prendendo un nome tra i 10 pizzini su cui c'erano scritti quelli delle donzelle ben viste dagli Officiali del Monte di Pietà. Le orfane provenivano dai 3 Orfanotrofi presenti in città e dal Monastero delle Agostiniane di Sant'Anna che ospitava molte educande anch'esse orfane. Il primo degli orfanotrofi al momento della fondazione, nel 1313 da parte di Pietro Sambuchelli, fu chiamato Ritiro delle Vergini Povere, un secolo dopo fu trasformato in Orfanotrofio di S. Maria degli Angeli, con sede nei pressi del Convento Francescano al Monte (poi Ospedale Chiello, foto in alto). Nel 1568 un ricco piazzese, Antonello Pizzimenti, lo dota di un ricco patrimonio che svanirà nel giro di tre decenni, tanto da dover essere aiutato finanziariamente dal suocero di Marco Trigona, il medico e matematico Giovanni Francesco de Assoro¹ che, alla sua morte nel 1593, lascerà all'Opera Pia un'eredità considerevole. Nel 1740 l'Orfanotrofio si trasferisce nei pressi della Commenda di S. Giovanni Battista prendendo il nome di Ritiro di S. Giovanni Battista di Rodi-Ritiro di Donato². Questi, nel 1901, si riunisce all'altro Orfanotrofio di S. Maria detto La Badiella fondato per volontà del barone Marco Trigona, chiamato in quel periodo Opera Collegio di Maria, per trasferirsi nell'ex Casa dei Teatini dove vengono affidati alle Suore della Congregazione della Carità di Sant'Anna. I due Orfanotrofi in questo sito prendono il nome definitivo di Casa della Fanciulla S. Giovanni di Rodi

¹ Giovanni Francesco de Assoro nel 1553 fonda il "Ritiro delle Donne Pentite o Ripentite" che sorgerà effettivamente nel 1560, in locali accanto alla chiesa di Santa Agrippina nella zona chiamata "Facciranna".
² Infatti, lo spiazzo antistante (foto in basso) la Commenda dei Cavalieri di Malta, che si era chiamata per un periodo "di Gerusalemme" e, successivamente "di Rodi", ancora oggi si chiama Largo Ritiro. Donato probabilmente è il nome di un altro benefattore di cui non si hanno notizie.
³ Nel 1986, per il trasferimento delle Suore, l'Orfanotrofio secolare verrà chiuso definitivamente. 
cronarmerina.it

 

    

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Torna in alto

Ricerche Storiche

Censimenti

Storia Civile

Storia Ecclesiastica

Curiosità

Come Eravamo