Gaetano Masuzzo

Gaetano Masuzzo

URL del sito web:

Mostra sull'Antartide

AL MUSEO DIOCESANO DI PIAZZA ARMERINA (EN)
DA SABATO 13 MAGGIO A GIOVEDI 30 NOVEMBRE 2017

Mostra Didattica sull'Antartide in giro per l'Europa
ALL'INTERNO DEL PRESTIGIOSO PADIGLIONE CENTRALE DEL MUSEO DIOCESANO della splendida città di Piazza Armerina, SABATO 13 MAGGIO 2017 ORE 17:00, IL NATURALISTA ANTONIO MIRABELLA INAUGURA LA MOSTRA FOTOGRAFICA E DIDATTICA SULL'ANTARTIDE DOVE RIASSUME LA CAMPAGNA ANTARTICA* VISSUTA IN PRIMA PERSONA E AFFRONTERA' IL TEMA DELICATO DEL CAMBIO CLIMATICO.
L’allestimento della mostra sull’Antartide propone un affascinante viaggio attraverso la suggestione dei paesaggi  inaccessibili al normale turista dove l'unica comunita' presente è un piccolo nucleo di scienziati che  opera in condizioni climatiche estreme.  Un video inedito, girato durante la campagna antartica, supportato da suoni e musiche, introdurrà il visitatore nell'elegante salone espositivo del MUSEO DIOCESANO.  Le varie fasi del viaggio saranno ricostruite  attraverso le immagini fotografiche esposte. L'ambiente sara' pervaso da tonalita' azzurre, create attraverso alcuni effetti speciali, che avvicineranno i visitatori al caratteristico colore dei ghiacci millenari.  La mostra darà anche la possibilità  di osservare e scoprire dal vivo alcuni campioni di roccia vulcanica, di licheni e di muschi, raccolti dal naturalista palermitano durante le attività di ricerca nella Penisola Antartica. Particolarità della mostra anche l'esposizione di fossili risalenti al bosco che ricopriva il continente antartico in epoche passate. In esposizione la ricostruzione 1:1 de Cranio di un Dinosauro rinvenuto in Antartide.

* La Campagna Antartica (Febbraio - Marzo 2010) a cui si fa riferimento è organizzata dalla Marina militare Cilena per rifornire le sue basi. Ogni anno, su specifiche segnalazioni delle Università Cilene o dell'Istituto Antartico Cileno (INACH), il rompighiaccio della marina militare ospita anche professori, ricercatori o dottorandi universitari al fine di  studiare da vicino il Continente Bianco.
  
COMITATO ORGANIZZATORE MOSTRA PIAZZA ARMERINA (EN)
S.E. MONS. ROSARIO GISANA
DOTT. ANTONIO MIRABELLA, CURATORE MOSTRA
DOTT. FILIPPO MIRODDI, SINDACO DI P.ARMERINA
ON. ANTONIO VENTURINO, VICE-PRESIDENTE VICARIO ARS
ON. LUISA LANTIERI, ASSESSORE REGIONE SICILIANA AUTONOMIE LOCALI E F. PUBBLICHE
MONS. ANTONINO SCARCIONE, PREVOSTO CATTEDRALE, COORDINATORE MOSTRA
MONS. ANTONINO RIVOLI, VICARIO GENERALE RAPP. AA
DON LINO DI DIO, SEGRETARIO VESCOVILE, TV 2000 E RAPP. S. SEDE
DON FILIPPO SALAMONE, DIRETTORE MUSEO DIOCESANO
DOTT. CARLO TORNETTA, ENERGY MANAGER
PROF.SSA LA MALFA , PRESIDENTE UCIIM
PROF. VITTORIO MALFA AMARANTE, STORICO
DOTT.SSA LUCIA GIUNTA, PRESIDENTE COPAT
GAETANO RAMUNNO, PRESIDENTE ROTARY
 

SI RINGRAZIANO:
Il Prof. Roberto Lagalla (Magnifico Rettore dell'Università degli Studi di Palermo)
Il Prof. Sergio Bravo Escobar (Magnifico Rettore Universidad de La Frontera Chile)
Prof. Francesco Maria Raimondo (Direttore Dip. Biologia Amb. e Biodiversità Università degli Studi di Palermo-Italia)
Dott.ssa Maria Luz Mora, Directora Dottorado en Recursos Naturales (Universidad de La Frontera-Temuco-Cile)
Prof. Edoardo Tosti Croce (Docente corso fauna de Cile - Universidad De La Frontera - Temuco - Cile)
Dott. Francisco de la Jara (Consolato e Ambasciata del Cile in Italia)
Cn. Julio Silvia Cunich (Comandante del Rompighiacci Almirante Oscar Viel)
Tenente Carlo Morales (Marina militare del Cile)

cronarmerina.it

Inno all'amicizia

Durante il mio breve soggiorno armerino, ho avuto la bella occasione di intrattenere molti rapporti amicali. Essi mi hanno dato modo di riflettere sul grande valore dell’amicizia, dandomi la spinta a scrivere questo…

INNO ALL’AMICIZIA

L’amicizia, quella vera,
è profonda e duratura.
È una mano che ti culla,
che ti segue ad ogni passo
senza mai dirti <<Non posso!>>

È quel filo che due cuori
tiene stretti in un abbraccio,
li trasporta… e in un momento,
senza fare alcun rumore,
fa volare contro vento.

L’amicizia è la favola dei libri
che hanno sempre lieti fini.
Ogni età di lei ha bisogno,
se si è grandi oppur piccini!
Può “scoppiare” in un istante
e legare due persone
senza chiedere il permesso.

Se succede, è una gran cosa
che ti lascia frastornata
e ti apre alla speranza
di non essere più sola…
di sapere che al tuo fianco ci sarà chi ti consola.

L’amicizia dentro al sogno
son tre grandi desideri:
tenersi stretti gli amici di oggi,
ritrovare quelli di ieri
e se ne abbiam perso
per strada qualcuno,
essere pronti a ridargli la mano!

Rosalba Termini, maggio 2017

cronarmerina.it

Edicola n. 53

Questa è l'immagine che io considero l'Edicola Votiva n. 53 del mio censimento. E' l'affresco di cui non si conosce l'autore, nell'atrio dell'Eremo e che riproduce la Madonna di Piazza Vecchia custodita dentro la chiesetta. Quest'ultima fu dipinta dal pittore piazzese Giuseppe Paladino (1856-1922) ad immagine dell'icona bizantina di Maria SS. delle Vittorie conservata nella Cattedrale di Piazza. Domani, 3 maggio, nella nostra Città è festa per il ritorno dalla chiesa degli Angeli all'eremo della Madonna di Piazza Vecchia, ma la grande moltitudine di pellegrini che prima affollava lo spazio antistante la chiesetta dell'Indirizzo ormai è solo un ricordo. Come sono un ricordo i venditori di càlia e di m'r'canèlla appena tostate sul posto, quelli di ballùni e tamburrìni, quelli delle gazzùse fresche e dei numerosi ciaccési che poi rimanevano e bancöi bancöi a mangiare caccòcciuli röstùi e bév vìngh in allegria. Per le altre 8 Edicole Votive che si incontrano lungo la salita e altre notizie e curiosità vi rimando a Edicola Votiva n. 45 46 47 48 49 50 51 52 e ai post Ecco dov'era ; Particolarità a Piazza Vecchia e Festeggiamenti in onore...

cronarmerina.it

Sottoscrivi questo feed RSS

Ricerche Storiche

Censimenti

Storia Civile

Storia Ecclesiastica

Curiosità

Come Eravamo