Come farfalla

Un giovane poeta originario di Mirabella Imbaccari ha pubblicato un libro di poesie molto belle e profonde e io vi voglio proporre questa dal titolo enigmatico
 

I. S.

 
Un attimo mi sfiori casuale
con le tue dita sottili;
fragile mi avvolge la tua voce
che finisco per distrarmi
in te, così profonda di dolore.
Come farfalla ammaliata ti posi
sui miei tentennamenti,
note zoppe nei nostri dialoghi.
I tuoi esotici sorrisi si librano nell'aria
innescando bagliori di sensualità;
poi silenzi,
a sgonfiare l'emozione che mi pervade.
Ecco, forse ti scorgo:
sei quella stella scura 
che brucia di pathos.
 
Marco Nicastro
(tratta da Trasparenze, Oèdipus ed. Salerno/Milano, 2013)
 
Marco Nicastro (Caltagirone 1979) vive e lavora a Padova. E' psicoterapeuta ad orientamento psicoanalitico. Ha pubblicato la raccolta di versi Kronos Eros (Kimerik edizioni 2008) e Pensieri psicoanalitici (Arpanet 2013).

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Torna in alto

Ricerche Storiche

Censimenti

Storia Civile

Storia Ecclesiastica

Curiosità

Come Eravamo