ExclusiveCentraleSx
ExclusiveCentraleDx

Fontana c.da Gigliotto/n. 43

La n. 43 è la Fontana/Abbeveratoio di c.da Gigliotto a ca. 18 Km da Piazza, a 4 da San Michele di Ganzaria e a poco più di 2 da San Cono, in provincia di Catania. La fontana/abbeveratoio si trova al centro della grande Azienda Agrituristica Gigliotto, su una collina dalla quale si ammira il panorama di gran parte della Sicilia orientale. Al tempo degli Aragonesi questa vasta area chiamata Ganzaria¹ era un feudo della famiglia Gravina, precisamente di Michele Gravina De Modica il quale, nel 1574, vende il feudo Gigliotto…

Fontana piazza Stazione/n. 56

La Fontana n. 56 del censimento era la fontana che occupava il centro di piazza Senatore Luigi Marescalchi¹, intesa anche piazza Stazione Ferroviaria. Costruita a metà degli anni 80 con lastre di marmo su una struttura in cemento, avrebbe dovuto offrire un bello spettacolo con piccole cascate e spruzzi d'acqua, invece non ha funzionato se non per brevi periodi dando fastidi di tutti i generi: dagli spruzzi che il vento spostava bagnando i passanti, al cattivo odore che l'acqua stagnante provocava, ai rifiuti che molto educatamente tanti probi cittadini vi…

Edicola n. 35

Edicola/stemma de Assoro, via Monte angolo via Chiello Ingrandimento dell'Edicola/stemma Stemma fam. de Assoro, sarcofago chiesa S. Pietro L'Edicola Votiva n. 35 del mio censimento si trova in via Monte, sul cantone che fa da angolo con la via Chiello. L'edicola (foto in alto) molto antica e molto particolare io la chiamerei Edicola de Assoro (o de Assaro). Tanto per iniziare si trova a oltre 10 metri di altezza, rivolta verso la parte bassa della via una volta chiamata Strata Mastra. Non molto grande, sarà un cm. 60 x 50,…

Edicola n. 34

Questo dipinto, disegno, pittura, affresco o graffito nella foto è l'Edicola Votiva n. 34 del mio censimento.Si trova dentro un palazzo nei pressi della Torre del Patrisanto.Come potete ben vedere non è in buone condizioni, anzi, si distingue a malapena il crocifisso a cui era dedicata dentro una cornice marrone grande 60 x 50 cm. ca., anch'essa sbiadita e graffiata.E' quello che accade quando all'ignoranza si accompagna la superstizione, la superficialità, l'indifferenza, l'abbandono, l'iconoclastia e chi più ne ha più ne metta.Chissà perché e quando e chi aveva ordinato l'opera…

Edicola n. 33

Questa è l'Edicola Votiva n. 33 di Piazza Teatini altrimenti chiamata Piazza Martiri d'Ungheria*, già Piazza del Mercato Settimanale. Secondo l'immagine cartacea che si intravede appena, dietro i due sportelli con vetri e rete metallica chiusi da un lucchetto, e le tendine, una volta bianche, sembra dedicata alla Madonna con Bambino. Si trova nel muro Sud della chiesa di San Lorenzo Martire¹ meglio conosciuta come chiesa dei Teatini. Quest'Ordine religioso fa la prima apparizione a Piazza, allora chiamata Platea o Platia, nel 1609 con l'istituzione di una "Casa di Teatini",…

Fontana c.da Cutuminello/n. 42

La n. 42 è la lunga Fontana/Abbeveratoio che si trova in c/da Cutuminello (anche Cutominello, Cotuminello, Cotominello). Questa contrada si trova a Sud di San Michele di Ganzaria e a Est del Monte della Scala* (791 metri s.l.m) che domina la Piana di Gela, a pochi chilometri dal Bivio Gigliotto, lungo la S.S. 117bis per Gela. Probabilmente il suo nome è un diminutivo di quello della contrada più a Sud chiamata Cutumino (anche Cutomino, Cotumino, Cotomino), molto più conosciuta da noi Piazzesi perché era uno dei tanti feudi posseduti nei…

Edicola n. 32

Questa è l'Edicola Votiva n. 32 del nostro censimento ed è quella incastonata nel piedistallo in pietra¹, con l'anno 1662 scolpito in alto ai lati della stessa (a sx 16, a dx 62), che regge la croce in ferro di Santa Maria di Gesù. L'edicola racchiude, dietro una robusta grata di ferro, una grande statua dell'Immacolata Concezione ed è rivolta verso la strada (la SP89a) che, proveniente da Gran Priorato di Sant'Andrea, conduce alla chiesa, al convento e, quindi, al cimitero dei frati francescani (o Minori) dell'Osservanza. Nonostante sia in…

Fontana Miniera Grottacalda/n. 41

Questa è la Fontana n. 41 che si trova presso la Miniera di Grottacalda. La particolarità che la contraddistingue è lo stemma sopra il foro da dove fuoriesce l'acqua. Lo stemma, scolpito sulla pietra è sormontato da una corona di nobile (forse di marchese). All'interno, nella parte superiore della fascia orizzontale presenta 3 stelle a 6 punte che ricordano quelle dello stemma della famiglia Pennisi di Acireale, nella parte inferiore della fascia 3 fiori e in basso un teschio con ossa incrociate. I Pennisi baroni di Floristella erano proprietari delle…

Edicola n. 31

Devo ammetterlo, Piazza non finisce di stupirmi, guardate dove trovo un'edicola.L'Edicola Votiva n. 31 si trova Sotto Santa Chiara (un prolungamento di via S. Chiara, traversa della via Umberto). E' un'edicola formata da un quadro della Sacra Famiglia, racchiuso in un incavo rettangolare e protetto da uno sportello con della rete metallica (quella che si usava per le stie delle galline). Ma non è tanto la "teca" che sorprende, nel nostro censimento ne abbiamo viste di tutti i colori, ma il sito dove si trova. Come si vede bene nella…

Edicola n. 30

Questa è l'Edicola Votiva n. 30 ed è tra le più piccole e semplici del mio censimento. Si tratta dell'Edicola di via Seminario, dedicata alla Sacra Famiglia, a pochi metri dalla piazza Garibaldi e dalla chiesa delle Anime del Purgatorio. Infatti, la si scorge anche dalla via Umberto, specie di sera perché rimane illuminata. La via Seminario prese questo nome dalla II metà dell'Ottocento. Cioè subito dopo che il IV vescovo della Diocesi di Piazza, l'agrigentino Cesare Agostino Sajeva (1794-1867), ottenne il permesso nel 1859 di aprire il Seminario Vescovile…
Sottoscrivi questo feed RSS

Ricerche Storiche

Censimenti

Storia Civile

Storia Ecclesiastica

Curiosità

Come Eravamo